fbpx

Suggerimenti per rompere un digiuno

Pubblicato: 15 maggio 2020
tips-for-breaking-a-fastplay-icon

Se stai praticando il digiuno intermittente, potrebbe essere saggio avere una lista di controllo, una lista di controllo che ti aiuta a interrompere il digiuno in modo corretto. Il motivo per cui avere una checklist aiuta è che ti lega alle giuste decisioni. Durante il digiuno è molto facile prendere una decisione sbagliata quando si rompe il digiuno. Perché? Bene, perché inizi ad essere entusiasta di rompere il digiuno e mangiare del cibo. Inizi ad emozionarti e inizi ad avere un po 'di fame. La prossima cosa che sai, hai preso una decisione sbagliata che rovina i benefici del tuo digiuno.

Benefici che derivano dalla rottura di un digiuno

Dobbiamo ricordare che con il digiuno intermittente, molti dei benefici derivano dalla rottura del digiuno. Ciò che intendo è che possiamo trarre vantaggio dall'essere altamente sensibili all'insulina. In modo che assorbiamo meglio le proteine. In modo da utilizzare meglio i grassi. In modo che utilizziamo meglio i carboidrati potenziali e in ogni caso è la dieta che stiamo seguendo. Ma dobbiamo prestare molta attenzione a come ci rompiamo così velocemente. È un po 'come si direbbe con l'Uomo Ragno, giusto. Con un grande potere viene una grande responsabilità.

L'importanza del test con un metro

Ora quando digiuni, dovresti misurare i tuoi chetoni in primo luogo. Va bene perché questo ti dirà quanto in profondità sei in un digiuno. Più alti sono i livelli di chetoni, più in una citazione, lo stato di digiuno non quotato che sei veramente. Ciò non significa che non stai digiunando ufficialmente se i tuoi chetoni non sono alti. Ma è un ottimo indicatore. Quindi di solito dico alle persone che sono un po 'più esperte di non preoccuparsi necessariamente della durata del loro digiuno, ma si preoccupano della durata relativa del loro corpo misurando i loro chetoni. Un semplice esempio di ciò che è una persona nuova al digiuno potrebbe entrare nella chetosi durante il suo digiuno molto più velocemente di qualcuno che ha esperienza. Quindi i loro numeri e quanto tempo dovrebbero digiunare sono completamente diversi. Il punto è, usa un metro. Ma non è di questo che tratta questo video.

Con cosa dovresti rompere il digiuno?

Con cosa dovresti rompere il digiuno? Come dovrebbe essere la tua lista di controllo? Bene, ti darò due scenari. Ti darò uno scenario per gli uomini e uno per le donne. Va bene per gli uomini, la prima cosa che vuoi assicurarti di avere a portata di mano sarà una qualche forma di polvere proteica magra, o una proteina magra in generale. Non vogliamo avere tagli grassi di carne che arrivano subito dopo aver rotto un digiuno, semplicemente perché tutto ciò che vogliamo è capitalizzare sulle proteine. Non vogliamo capitalizzare su nient'altro perché siamo in una posizione in cui siamo insulino-sensibili e possiamo utilizzare quella proteina in modo significativamente migliore.

Grasso vs. proteine

Il grasso, sebbene molto, molto, molto buono nella dieta chetogenica non entra in gioco proprio quando interrompiamo un digiuno. Perché può semplicemente rallentare l'assorbimento di quella proteina. Quindi quello che vorrete fare di solito è avere le vostre proteine magre, avere un frullato di proteine, qualcosa del genere e dopo circa 60 minuti, quindi consumare un pasto più ampio. E questo è il pasto in cui vorrai avere e prestare attenzione a questo, grassi polinsaturi e grassi monoinsaturi. Quindi stiamo parlando di olio d'oliva, stiamo parlando di olio di avocado, cose del genere perché quelle hanno dimostrato negli studi di stimolare la produzione di chetoni molto più velocemente. E quello che vogliamo davvero provare a fare è che vogliamo provare a prolungare la vita del digiuno anche quando non stiamo digiunando. E il modo in cui lo facciamo è stimolando la produzione di chetoni. Quindi rompi il digiuno con proteine magre. Ciò potrebbe sicuramente arrestare il processo chetogenico per un breve periodo di tempo. Ma poi continui, più tardi e hai il tuo prossimo pasto. Forse è qualcosa del genere. Una ciotola di spaghetti di zucca, forse solo una tazza o giù di lì con un po 'di olio d'oliva, forse un pesto e forse un po' di pollo o un po 'di carne macinata. Che cosa sta per fare, che ti darà i grassi. Ti darà le proteine, ma soprattutto ti darà grassi che si rompono in chetoni molto più velocemente, okay. Cose come l'olio d'oliva e l'olio di avocado.

Come dovrebbero le donne rompere un digiuno?

Va bene, è molto, molto semplice quando si tratta di rompere un digiuno per gli uomini con le donne, in realtà diventa un po 'più complicato perché dobbiamo prenderci più cura della tiroide. Ora dobbiamo farlo senza rallentare l'assorbimento delle proteine. Quindi quando rompi il digiuno, vuoi comunque avere proteine magre proprio come farebbe un maschio. Niente cambia davvero lì. Hai anche i muscoli. In effetti, probabilmente puoi effettivamente sintetizzare le proteine anche meglio degli uomini. Quindi il punto è che vuoi sicuramente inserire quella proteina. Ma devi prenderti cura dei tuoi livelli T3 e T4 della tiroide un po 'di più. Quindi di solito raccomando alcuni alimenti ad alto contenuto di zinco, poco dopo. Potresti guardare cose come noci, mandorle, crostacei, gamberi, capesante se ti piacciono. Questa è una cosa perfetta da avere dopo aver rotto il digiuno. O anche rompere il digiuno con qualcosa come gamberi o capesante se ti piace. Un'altra cosa che consiglio vivamente di avere sulla tua piccola lista di controllo saranno gli spuntini di alghe se ti piacciono. Vedete che gli snack alle alghe sono molto ricchi di iodio e lo iodio si combina con la tirosina per creare naturalmente l'ormone T3 attivo all'interno del nostro corpo. È molto importante che le donne prestino attenzione ai loro livelli di tiroide. Sono molto più sensibili all'ipotiroidismo e quando digiuni rallenti la tiroide almeno per quel momento.

Perché dovresti avere la cannella dopo un digiuno

Ora un altro suggerimento rapido che raccomando a uomini e donne a portata di mano sarà una sorta di capsule di cannella o forse della cannella in polvere che metti in un tè, poco prima di rompere il digiuno. La ragione per cui lo fai è che imita l'insulina nel corpo, il che abbassa i livelli di cortisolo. Ora posso scavare una tana del coniglio completamente diversa, ma in sostanza la risposta breve è questa. Il cortisolo non è una cosa negativa a meno che non sia combinato con il cibo. E quando digiuni, i livelli di cortisolo sono alti. Quindi, quando ci pensi, alla fine di un digiuno, i livelli di cortisolo sono alti. E poi consumi cibo. Beh indovina un po '? Stai combinando cibo con alti livelli di cortisolo. Accade solo che l'insulina contesta il cortisolo. E poiché la cannella imita l'insulina all'interno del corpo, possiamo in qualche modo ridurre artificialmente i nostri livelli di cortisolo in modo che quando rompiamo il nostro digiuno, abbiamo meno potenziale di quel cortisolo che immagazzina il carburante che abbiamo appena consumato come grasso.

La lista di controllo per uomini e donne

Quindi in breve, ecco la lista di controllo per uomini e donne. Proteina magra o frullato di proteine. Va bene, gamberetti o capesante o qualche tipo di mollusco per le donne, se possibile. Bene, allora abbiamo un'alga o qualche tipo di cibo ricco di iodio, anche per le donne. E più tardi, dopo aver rotto il digiuno, allora hai qualcosa come noci, pistacchi o mandorle o qualche tipo di noce che sarà alta nei minerali specifici di cui hai bisogno, in particolare lo zinco in questo caso. Va bene e poi ovviamente vogliamo avere un po 'di cannella a portata di mano, e inoltre non è una cattiva idea avere anche un po' di ginseng a portata di mano. Semplicemente perché potrebbe aiutare con la digestione e aiutare con i livelli di energia quando si esce dal digiuno. Ma soprattutto, misura i tuoi chetoni, non solo quando digiuni, ma anche dopo aver interrotto il digiuno. Quindi puoi vedere come questi alimenti reagiscono veramente all'interno del tuo corpo. Sono Thomas DeLauer con Keto-Mojo e ti vedrò nel prossimo video.

cta-booklet

Non nella nostra mailing list?
Iscriviti e ricevi 3 ricette facili e gourmet per la cena Keto-Mojo!

Noi di Keto-Mojo crediamo nella condivisione, condividendo importanti notizie, scienza e studi sulla comunità di cheto, fantastiche ricette di cheto, prodotti che amiamo e profili delle persone che ci ispirano.

Unisciti ora alla nostra community e ottieni 3 ricette esclusive non presenti sul nostro sito web.

Show Buttons
Hide Buttons
X