fbpx

Cose a cui prestare attenzione su un'etichetta Keto

Pubblicato: Maggio 20, 2020
things-to-watch-for-on-keto-labelplay-icon

Quando guardi un'etichetta su un prodotto cheto, è super facile pensare che sia altrettanto semplice del contenuto totale di carboidrati. Bene, voglio darti alcune cose molto importanti alle quali dovresti prestare attenzione. Cose che possono influenzare i livelli di chetoni, ma soprattutto cose che possono influire sulla salute generale.

Alcoli di zucchero e dolcificanti artificiali

Ok, la prima cosa che voglio guardare saranno gli alcoli di zucchero e i dolcificanti artificiali. A cosa dovresti prestare attenzione su un'etichetta? Ok, quando dai un'occhiata a un prodotto cheto, dovresti stare attento a tutto ciò che contiene un alcool di zucchero. Tutto ciò che termina in "ol", ad eccezione dell'eritritolo. Quindi stiamo parlando di sorbitolo, stiamo parlando di maltitolo, mannitolo e xilitolo. Ma ce ne sono alcuni altri, basta cercare le cose che finiscono in "ol". Ora nel mondo dei dolcificanti artificiali, ce ne sono due che devi davvero fare attenzione: sucralosio e acesulfame di potassio. Ora l'aspartame non è salutare per te; tuttavia, è stato dimostrato che l'aspartame non aumenta necessariamente l'insulina. Quindi non voglio parlarne nel video di oggi. Ma il sucralosio e l'acesulfame di potassio innescano quella che viene chiamata risposta insulinica cefalica, il che significa che innescano un rilascio di insulina simile ai carboidrati. Ciò significa che potrebbe potenzialmente eliminarti dalla chetosi o almeno rallentare la produzione di chetoni.

Attenzione all'olio di palmisti

Ora, ovviamente, puoi sempre testare usando il tuo misuratore Keto-Mojo per vedere quale sia la tua risposta individuale a un determinato alcool di zucchero o un determinato dolcificante artificiale. Ma è qualcosa di cui devi solo stare attento. Bene, ora diamo un'occhiata ai grassi per un minuto. Quando guardi il cibo cheto, pensi che ci siano tutti i tipi di grassi di cui devi preoccuparti. Ma la dura realtà è che ci sono solo pochi grassi che di solito vengono usati negli alimenti trasformati in keto, ok? E di solito sono a metà strada decenti, ma vuoi solo stare attento a cose come l'olio di palmisti. Va bene, l'olio di palmisti non metabolizza molto bene all'interno del corpo e non è un buon grasso chetogenico.

Diversi tipi di oli

Ora, inoltre, vuoi stare attento a cose come l'olio vegetale e l'olio di canola, o qualsiasi tipo di olio di soia, o qualsiasi tipo di olio che sarà realmente derivato da una fonte vegetale. Ora, a parte l'avocado e l'olio d'oliva e cose del genere. Stiamo osservando gli oli vegetali perché sono altamente, altamente lavorati e molto ricchi di omega 6. Quindi cosa vuoi cercare in un prodotto cheto specifico? Bene, idealmente ti piacerebbe vedere l'olio di cocco come la principale fonte di grassi. Ti piacerebbe vedere l'olio MCT e probabilmente ti piacerebbe vedere qualcosa come l'olio di palma rosso, che è una versione sostenibile di palma, che è ricca di acido stearico, che è un buon grasso saturo di acidi grassi a lunga catena di carbonio che desideri . Quindi, quelli sono quelli a cui vuoi prestare attenzione.

Che cos'è il grasso idrogenato e le proteine del siero di latte?

Ora, vuoi anche diffidare di tutto ciò che dice "idrogenato" o "grasso parzialmente idrogenato". Va bene, questo è semplicemente messo un grasso modificato che è stato completamente modificato per diventare stabile sugli scaffali. Stiamo assistendo a un numero sempre maggiore di questi che si verificano nei cheto bar e nei prodotti da forno e cose del genere per renderli stabili poiché la tendenza del Keto tende a diventare un po 'più forte. Un'altra cosa a cui voglio che prestiate attenzione è il concentrato di proteine del siero di latte. Le aziende lo aggiungeranno in un prodotto solo per aggiungere proteine extra. Quindi presta molta, molto, molta attenzione a questo in quanto non è necessariamente qualcosa che vuoi avere nel tuo corpo.

I benefici dell'olio di oliva e di avocado

Ora un altro a cui vuoi davvero prestare attenzione in un buon modo sarà qualsiasi cibo che utilizza olio d'oliva o olio di avocado o qualsiasi tipo di buon grasso sano in quel senso. Vogliamo buoni grassi monoinsaturi. Va bene, i grassi monoinsaturi come l'olio d'oliva e come l'olio di avocado, possono essere in qualche modo stabili. Non sono stabili per un lungo periodo di tempo. Ora li vedrai in alcuni prodotti particolari. Ad esempio, una parte della maionese è prodotta con olio d'oliva anziché con olio di soia. Alcuni maionese sono fatti con olio di avocado invece di olio di soia. Questi sono i tipi di cose che vogliamo cercare.

Cosa sono le gengive e gli stabilizzatori?

Ora, inoltre, quando ci si trova nella sezione refrigerata o nella sezione lattiero-casearia, si desidera solo fare attenzione a qualsiasi altro tipo di gomme o stabilizzatori. Ora un po 'andrà bene, come un po' di gomma d'acacia, o un po 'di gomma di tapioca o fibra di tapioca. Non li vedrai solo negli alimenti refrigerati, li vedrai ovunque. Un po 'va bene come stabilizzatore, ma devi essere consapevole del fatto che le aziende li aggiungeranno ai loro prodotti per dare loro più volume e renderlo solo un margine migliore per loro. Quindi diffidare di quello. Inoltre, useranno anche per aumentare il contenuto di fibre. E quello che voglio dire è che abbiamo un prodotto che ha dieci grammi di carboidrati. Sanno che se dovessero andare avanti e aggiungere cinque grammi di fibra di acacia o cinque grammi di fibra di tapioca non solo renderebbe il prodotto più volumizzato, ridurrebbe anche il rapporto netto di carboidrati. Perché migliorerebbe i carboidrati totali rispetto ai carboidrati delle fibre, rendendolo più desiderabile per le persone che seguono una dieta a basso contenuto di carboidrati.

L'importanza del test con il tuo misuratore: cibo Keto-friendly o no?

Le aziende lo stanno prendendo in giro e lo stanno abusando in una certa misura. Quindi vuoi solo stare attento quando guardi il profilo degli ingredienti, che non ha un'alta quantità di fibra di tapioca o un'alta quantità di fibra di acacia. Ancora una volta, con moderazione, vanno bene. Devi solo stare attento. E veramente, tutto dipende dall'individuo. Come ho detto con gli edulcoranti artificiali se vuoi vedere cosa funziona davvero per te e cosa non è necessario per testare i tuoi livelli di chetoni. Perché ciò a cui rispondo potrebbe essere totalmente diverso da ciò a cui rispondi o da qualcun altro. Questo è il vantaggio dell'utilizzo del misuratore Keto-Mojo. Puoi sempre vedere dove ti trovi con ogni dato cibo. Quindi puoi leggere le etichette dei chetoni singolarmente, come dovresti. Quindi, come sempre, ti preghiamo di tenerlo bloccato con Keto-Mojo. Lasciare le congetture fuori dall'equazione e lasciare la misurazione al metro. Ti vedrò presto.

cta-booklet

Non nella nostra mailing list?
Iscriviti e ricevi 3 ricette facili e gourmet per la cena Keto-Mojo!

Noi di Keto-Mojo crediamo nella condivisione, condividendo importanti notizie, scienza e studi sulla comunità di cheto, fantastiche ricette di cheto, prodotti che amiamo e profili delle persone che ci ispirano.

Unisciti ora alla nostra community e ottieni 3 ricette esclusive non presenti sul nostro sito web.

Show Buttons
Hide Buttons
X