fbpx

Keto per l'atleta di resistenza

Pubblicato: Maggio 2, 2019
keto-for-the-endurance-athleteplay-icon

Keto per l'atleta di resistenza

Come atleta di resistenza, sei sempre alla ricerca di quel vantaggio in più per eseguire un po 'meglio. Ora probabilmente hai trovato quel vantaggio nella vita di tutti i giorni quando si tratta di utilizzare lo stile di vita chetogeno, ma oggi voglio parlare di come puoi ottenere di più dai tuoi sport di resistenza ma sfruttando ciò che ami di più della chetosi. Sono Thomas DeLauer con Keto-Mojo e entriamo nell'endurance e nella scienza del keto.

Journal of Metabolism Study

Ora probabilmente sei già in chetosi e probabilmente conosci già molti dei benefici, ma inizierò questo video parlando di uno studio pubblicato sul Journal of Metabolism che esamina come la chetosi influisce su quelli che sono atleti di resistenza. Ciò che è stato pubblicato nel Journal of Metabolism ha mostrato che quando si segue una dieta cheto, si bruciano circa 2,3 volte più grassi per energia rispetto a quelli che non seguono una dieta cheto. Ora, non stiamo parlando di bruciare i grassi dal punto di vista cosmetico, stiamo parlando di bruciare i grassi come fonte di energia. Quando svolgi qualsiasi tipo di attività di resistenza, usi principalmente il grasso semplicemente perché è un processo noto come beta-ossidazione, in cui il tuo corpo prende grasso e lo combina con l'ossigeno che respiri a un ritmo relativamente lento per creare energia.

Quando guardiamo al processo di essere in attività di chetosi e resistenza, è facile vedere che abbiamo un sacco di carburante. In effetti, praticamente una fonte infinita per alimentare le nostre attività di resistenza. Questo studio ha anche scoperto che quelli che seguivano una dieta cheto finivano per assumere 88% della loro energia da grassi rispetto a quelli che seguivano una dieta ricca di carboidrati finendo per reclutare 56% della loro energia da grassi durante le attività. La cosa interessante è che anche quelli che non seguono la dieta cheto utilizzano ancora un po 'di grasso durante le attività di resistenza, e questo è semplicemente perché mentre stai facendo qualsiasi tipo di attività di resistenza il tuo corpo utilizza il metabolismo aerobico che utilizza il grasso. Ma se stai seguendo una dieta cheto, stai massimizzando molto la vera fonte di carburante.

Una fonte infinita di carburante

Se sei un atleta tradizionale che consuma regolarmente alimenti ricchi di glucosio, se stai praticando qualsiasi tipo di sport di corsa o di resistenza o attività di resistenza, dovresti reintegrare costantemente i tuoi livelli di glucosio. Ecco perché vedi maratoneti quando stanno correndo, devono usare quei pacchi di pelo, quei pacchi di spremute per ottenere glucosio extra, o devono sorseggiare un po 'di Gatorade per ottenere dello zucchero. Il bello è che con una dieta cheto non devi farlo perché hai questa fonte infinita di carburante. Finché hai un po 'di grasso corporeo o hai abbastanza calorie che sono entrate in precedenza, hai la capacità di creare energia. Ma hai anche un meccanismo unico all'interno del corpo che ti permette di essere quello che io chiamo dual fuel. Quando sei a doppia alimentazione, significa che non solo puoi utilizzare quel grasso come fonte di carburante, ma quando necessario, puoi comunque attingere alle tue riserve di glucosio e avere un po 'di energia in più, mentre qualcuno che non è in chetosi deve scegli uno o l'altro, non possono davvero usare entrambi.

Capire il tuo corpo

Quindi davvero in una posizione privilegiata sono quelli che hanno uno stile di vita chetogeno per ottenere il massimo dalle attività di resistenza di lunga durata. Cosa dovresti fare quando si tratta di testare e capire il tuo corpo con gli sport di resistenza? Bene, se stai seguendo una dieta chetogenica, devi scoprire quando sei ai massimi livelli di chetoni ed è probabilmente quando eseguirai il meglio, mentre con altre attività che non sono legate alla resistenza non importa così tanto. Ma la cosa interessante è che, poiché puoi ancora assumere il glucosio, puoi comunque usare i carboidrati quando il tuo corpo ne ha bisogno. Potresti scoprire che dopo l'allenamento di resistenza, i livelli di chetoni sono un po 'più bassi e i livelli di glucosio sono un po' più alti. Questo è ciò che rende Keto-Mojo unico è che puoi testare sia il tuo glucosio che i tuoi chetoni e avere una buona idea di dove ti trovi.

Cambiamenti di livello di chetone e glucosio dopo un allenamento

Una delle cose che volevo chiarire in questo video è che non dovresti essere allarmato se i livelli di chetoni diminuiscono e i livelli di glucosio aumentano dopo un allenamento. Molte volte le persone pensano che se vanno a lungo, i loro livelli di chetoni passeranno attraverso il tetto perché stanno bruciando carburante extra e ciò significa solo che avranno più chetoni. Non necessariamente nel caso in cui, ancora una volta, potendo essere doppiamente alimentati, abbiamo questa capacità unica di utilizzare i carboidrati senza eliminarci dalla chetosi. Una delle cose che raccomando è testare tutto il giorno per scoprire quando i tuoi chetoni sono più alti, e questo dovrebbe essere il momento in cui provi ad andare in corsa, il momento in cui cerchi di concentrarti sul tuo allenamento di resistenza. Quello che sta per fare è permetterti di costruire la resistenza di cui hai bisogno per la tua razza. Perché non possiamo sempre essere i responsabili di quando dobbiamo correre o quando dobbiamo svolgere attività di resistenza. A volte c'è una gara che si svolge in un momento specifico, ecc. Ma se riesci a imparare il momento migliore per allenarti massimizzando l'utilizzo del Keto-Mojo Meter, quindi puoi metterti in una posizione privilegiata per ottenere il massimo dal tuo allenamento.

Metabolismo aerobico vs. metabolismo anaerobico

Diamo nuovamente un'occhiata al metabolismo aerobico e al metabolismo anaerobico. Qualcuno che è un atleta di resistenza che non segue una dieta chetogenica attingerà alle loro riserve di glucosio abbastanza frequentemente. Ad esempio, stanno usando il grasso 50% e il glucosio 50%, il che significa che il secondo in cui la loro frequenza cardiaca deve aumentare leggermente, stanno assumendo glucosio. Stanno usando molti più carboidrati. Ma qualcuno che si è adattato al cheto o qualcuno che si trova nella chetosi deve attingere a quel glucosio solo quando ne ha un disperato bisogno. Un buon esempio è che stai andando a lungo, sei su una scala piatta, ti senti bene, sei nel solco chetogenico. Ma poi dal nulla colpisci una collina e quella collina fa salire la tua frequenza cardiaca alle stelle. Che cosa accadrà? A quel punto, e solo in quel momento, il tuo corpo prenderà il glucosio dai tuoi muscoli o dal tuo fegato e lo trasformerà in energia. Il secondo in cui sei stato catturato e sei in cima alla collina, quel sistema si sta spegnendo e le spalle ai chetoni dove hai un sacco di carburante e puoi durare molto più a lungo. Detto questo, più intenso è l'allenamento, meno saranno i livelli di chetoni e più alti saranno i livelli di glucosio durante il test, è qualcosa a cui devi prestare attenzione. Se esci per un lungo periodo, scoprirai che i tuoi livelli di glucosio probabilmente non sono cambiati e che i tuoi livelli di chetoni potrebbero anche essere un po 'più alti. Ma se vai a fare un allenamento ad intervalli ad alta intensità, non allarmarti se i livelli di chetoni sono più bassi e i livelli di glucosio sono più alti. È semplicemente un indicatore di quanto glucosio hai dovuto assumere in quel determinato giorno.

Ora l'altra cosa che dobbiamo ricordare è che abbiamo una capacità unica di conservare ancora i carboidrati. La gente pensa che quando sono in chetosi, non ci sono carboidrati nell'equazione. Il semplice fatto è che abbiamo ancora dei carboidrati e non vogliamo bandirli completamente dai nostri corpi perché il nostro corpo li usa in modo adeguato e strutturato. Ad esempio, dobbiamo ricordare che il glicerolo è la spina dorsale dei trigliceridi, i grassi che consumiamo e che il glicerolo può effettivamente essere trasformato in glicogeno muscolare. Che ci crediate o no, i grassi che consumate possono ancora essere scomposti e immagazzinati come glicogeno muscolare, che è la forma immagazzinata di carboidrati che vi darà l'energia quando colpite quelle colline.

Perché dovresti provare con il tuo misuratore Keto-Mojo

Come ottenere il massimo dal tuo allenamento quando si tratta di essere un atleta chetogeno? Bene, per uno, vuoi mangiare gli alimenti che creeranno più chetoni nel corpo circa 90 minuti a 120 minuti prima della tua attività. In questo modo hai più chetoni che fluiscono attraverso il corpo. L'altra cosa che vuoi fare è come ho già detto prima, vuoi trovare il punto naturale del giorno in cui i tuoi chetoni sono i più alti. Infine, vuoi assicurarti di misurare costantemente. Devi sapere che il tuo corpo cambia e a volte diventerai un po 'più una macchina anaerobica che una macchina aerobica. Se capisci quando il tuo corpo desidera naturalmente gravitare su questi diversi cicli testando, puoi ottenere il massimo dal tuo allenamento e soddisfare l'allenamento in modo leggermente diverso. Quindi, come sempre, voglio essere sicuro che stai lasciando il lavoro di ipotesi fuori dall'equazione e lasciando la misurazione al metro. Sono Thomas DeLauer e ci vediamo nel prossimo video di Keto-Mojo.

cta-booklet

Non nella nostra mailing list?
Iscriviti e ricevi 3 ricette facili e gourmet per la cena Keto-Mojo!

Noi di Keto-Mojo crediamo nella condivisione, condividendo importanti notizie, scienza e studi sulla comunità di cheto, fantastiche ricette di cheto, prodotti che amiamo e profili delle persone che ci ispirano.

Unisciti ora alla nostra community e ottieni 3 ricette esclusive non presenti sul nostro sito web.

Show Buttons
Hide Buttons
X