Come entrare più rapidamente nella chetosi

Aggiornato: 21 aprile 2021
how-to-get-into-ketosis-fasterplay-icon

Sia che tu voglia sapere ora di entrare nella chetosi per benefici per la salute generale, perdita di peso, perdita di grasso, trattamento dell'epilessia o per qualsiasi altra ragione, entrare in chetosi sembra facile e, francamente, in un certo senso lo è. Quando inizi a mangiare una dieta ad alto contenuto di grassi e a basso contenuto di carboidrati cheto-friendly e minimizzi l'assunzione di carboidrati e moderi l'assunzione di proteine su base continuativa, puoi entrare rapidamente in chetosi. Ma ci sono alcuni modi in cui puoi migliorare o accelerare la velocità con cui abbassi i livelli di zucchero nel sangue per aumentare i livelli di chetoni nel sangue e, di conseguenza, entrare nello stato di chetosi brucia-grassi.

Una delle cose che voglio sottolineare prima è quando stai cercando di entrare in uno stato di chetosi e forse non l'hai mai fatto prima, vuoi provare a farlo in un periodo di tempo in cui non lo sei sotto molto stress. Ecco il punto. Cortisolo, stress, è il nemico della chetosi. Il cortisolo consente al glicogeno, che viene immagazzinato nei carboidrati nei muscoli, di essere rilasciato nel flusso sanguigno. Questo, ovviamente, innesca un picco di glucosio nel sangue, che inibisce la chetogenesi. Arresta la produzione di chetoni. Quando sei una persona che sta appena iniziando a entrare in chetosi, è già difficile convincere il tuo corpo a creare corpi chetonici. Quando si aggiunge glucosio alla miscela semplicemente a causa dello stress, è molto difficile entrare in chetosi. Quindi di solito dico, prepara il palco correttamente.

Come iniziare una dieta cheto senza stress

Dovresti essere un po 'più in una modalità senza stress. In realtà consiglio di iniziare una dieta chetogenica subito dopo le vacanze perché sei calmo, sei rilassato ed è prima di tornare subito al trambusto del lavoro. Quindi è solo qualcosa da tenere a mente. Un'altra cosa che vuoi fare è assicurarti di mantenere, ovviamente, l'assunzione di carboidrati molto, molto bassa, ma periodicamente passi da una maggiore quantità di grassi a una minore quantità di grassi. Ora, ciò che intendo con questo è che quando inizi per la prima volta una dieta chetogenica, potresti avere un giorno in cui hai, oh, diciamo 100 grammi di grasso e potresti avere un altro giorno in cui hai 50 grammi di grasso. Quello che ho notato in molte situazioni è che riducendo l'assunzione di grassi di tanto in tanto, si consente al corpo di adattarsi e utilizzare il proprio grasso corporeo immagazzinato per il carburante. Questo è un processo molto efficiente e consente al fegato di utilizzare quel grasso come chetoni molto più facilmente, rendendo così il passaggio alla chetosi un po 'più facile.

L'importanza degli MCT

Ora, anche un paio di suggerimenti rapidi, perché non a tutti piace prendere solo un po 'di olio MCT (trigliceridi a catena media). L'olio C8 MCT genererà chetoni il più velocemente possibile. È un vero kickstart. Va bene, è fantastico. Ma ancora una volta, se non ti piace avere l'olio puro, qual è la soluzione? Ebbene, che ci crediate o no, il formaggio di capra ha un'elevata quantità di caprilico, C8, l'acido in esso. Quindi ciò significa che se consumi formaggio di capra, a tua volta stai ricevendo gli MCT che ti permetteranno di entrare in chetosi un po 'più velocemente. Quindi goditi il formaggio di capra. Dico sempre solo di salire di livello. Prendi un po 'di quel formaggio di capra. Inoltre, puoi anche avere l'olio d'oliva. L'olio d'oliva non è un MCT, ma è un grasso monoinsaturo e le persone dimenticano che solo perché non è un MCT non significa che non sia efficace nel generare chetoni. Gli studi hanno dimostrato che i grassi monoinsaturi creano effettivamente chetoni abbastanza bene, inoltre ci sono alcuni altri benefici dell'olio d'oliva di cui non dobbiamo parlare in questo video.

Il digiuno alternato a quello intermittente

La prossima cosa che puoi fare è prima di iniziare una dieta chetogenica, pratica un po 'di quello che viene chiamato digiuno a giorni alterni. Ci sono stati alcuni studi che hanno dimostrato che i partecipanti che digiunano a giorni alterni, quindi fanno un giorno di digiuno intermittente, forse 18, 20 ore di digiuno, e poi un giorno no, un altro giorno digiuno, un altro giorno no, finiscono per essere molto più grasso adattato (mantenendo uno stato metabolico di chetosi nutrizionale in cui si utilizza il grasso come fonte primaria di energia). E quindi, significa che puoi entrare in chetosi molto più facilmente. Ovviamente durante i giorni in cui non digiuni, potresti voler seguire le ricette cheto o un piano alimentare cheto per ottenere i benefici della chetosi attraverso i grassi sani. Detto questo, l'obiettivo del digiuno a giorni alterni non è necessariamente quello di farti entrare in chetosi; è per permetterti di avere un piccolo assaggio di ciò che verrà quando entrerai in chetosi. In questo modo, se sai che la prossima settimana ti impegnerai per i benefici per la salute della chetosi e delle scorte di grasso che bruciano, un po 'di digiuno intermittente può aiutarti a prepararti. Inoltre, se vuoi entrare in chetosi il più velocemente, la soluzione migliore è solo fare un po 'di digiuno. Fai un digiuno di 24, 48 ore, molto probabilmente sarai in chetosi e brucerai depositi di grasso relativamente velocemente comunque. E diventa sempre più veloce quanto più spesso lo fai.

Che tipo di esercizio dovresti fare per entrare più rapidamente nella chetosi?

Ma quello più importante di cui voglio parlare oggi sarà il tipo di esercizio da fare. Il cardio a bassa intensità e a regime è il modo migliore per condizionare il tuo livello per generare chetoni. Non è vero che devi prima sbarazzarti di tutti i carboidrati nel tuo corpo. Sentono che hanno bisogno di andare a fare allenamenti per l'esaurimento del glicogeno per tutto il corpo e drenare tutta la riserva di carboidrati del loro corpo prima che il loro fegato possa mai produrre chetoni e cercarli come fonte di carburante. Non è vero. In realtà hai solo bisogno di drenare il glicogeno epatico. Il glicogeno muscolare può ancora rimanere elevato. Quindi, per farti un esempio, se dovessi entrare in chetosi proprio in questo momento, probabilmente avrei ancora una buona quantità di glicogeno muscolare immagazzinato. Non devo bruciarmi per entrare in chetosi. Quindi, il cardio a stato stazionario a bassa intensità non tocca nemmeno le riserve di glicogeno. Utilizza molto di più della beta-ossidazione, dove il fegato produce energia dai grassi. Vogliamo condizionare che il processo si verifichi. Quindi il primo o due giorni, non vale nemmeno la pena di fare un sacco di attività, a essere onesti. Non vale nemmeno la pena di fare molto cardio perché il tuo corpo non brucerà ancora quei grassi, quindi quello che ti consiglio di fare sono i giorni uno e due, mantieni l'intensità super bassa. Magari fai una piccola passeggiata, ok? E poi il terzo giorno in cui stai cercando di entrare in chetosi, fai una lunga passeggiata, forse 60, anche una camminata veloce di 90 minuti e questo ti aiuterà a generare chetoni molto più velocemente che colpire i pesi. In effetti, colpire i pesi o fare un lavoro ad alta intensità in realtà rallenterà la produzione di chetoni perché brucerai i chetoni disponibili e il tuo corpo sarà costretto a utilizzare il glucosio, e lo trarrà da altre energie substrati.

L'importanza di testare i chetoni

Quindi per tutto questo tempo, devi misurare i tuoi chetoni nel sangue e la glicemia. Non posso enfatizzare troppo questo, perché ogni situazione sarà diversa. Alcuni giorni, potresti entrare in chetosi in 24 ore ea volte potresti impiegare 72 ore per entrare in chetosi. Tutto dipende anche dallo stress e da altri fattori dello stile di vita. Ma se misuri costantemente (idealmente con un misuratore di sangue piuttosto che con le strisce reattive delle urine) e lo fai un paio di volte al giorno, puoi vedere dove ti trovi e dove dovresti cronometrare i tuoi allenamenti, per esempio. Quindi, se inizi a vedere che i tuoi livelli di chetoni stanno aumentando, sarebbe un ottimo momento per fare un po 'di cardio a bassa intensità allo stato stazionario per cercare di aumentare quel numero un po' di più per portarti in quello stato di adattamento al grasso . Quindi, in ogni caso, quando si tratta di misurare, vuoi lasciare il lavoro di supposizione fuori dall'equazione. Lasciare sempre la misurazione al misuratore. Keto-Mojo è il gold standard quando si tratta di test dei chetoni. Quindi, come sempre, tienilo chiuso qui con Keto-Mojo e ci vediamo presto.

cta-booklet

Non nella nostra mailing list?
Sign up and get 5 Mouthwatering Mexican Recipes! Come spice up your life!

Noi di Keto-Mojo crediamo nella condivisione, condividendo importanti notizie, scienza e studi sulla comunità di cheto, fantastiche ricette di cheto, prodotti che amiamo e profili delle persone che ci ispirano.

Join our community now and spice up your mealtime with 5 new Mexican recipes!

Show Buttons
Hide Buttons
X