fbpx

Test per la bioindividualità e le sensibilità alimentari su una dieta cheto

La bioindividualità è una parola d'ordine in questi giorni, ma è anche un fattore importante nel tuo piano di cheto perché la chiave della chetosi non è solo mangiare i giusti tipi di cibo nelle giuste porzioni, ma sta anche imparando quali alimenti specifici ti influenzano negativamente e quindi evitando loro.

Trigger Foods

Se stai seguendo una dieta chetonica pulita e stai nella chetosi, potresti non doverti preoccupare dei cibi scatenati. Ma se scopri che non stai entrando in chetosi, stai venendo espulso dalla chetosi o vorresti essere in uno stato più elevato di chetosi per benefici terapeutici, quindi considera di provare alcuni degli alimenti che stai mangiando per vedere se stanno sopprimendo i livelli di chetoni.

Ci sono molti alimenti che possono innescare cali di chetoni o picchi di glucosio per alcune persone, ma non per altri. Di seguito sono quelli comuni:

• Latticini • Dolcificanti alternativi • Alcol • Alimenti preconfezionati

Come identificare i tuoi alimenti trigger

L'unico modo per capire se stai reagendo a un alimento specifico è testare i chetoni e il glucosio prima e dopo aver mangiato il cibo in questione. È un processo a tre test, ma ne vale la pena, perché una volta che sai quali alimenti si frappongono, puoi eliminarli dalla tua dieta.

Bioindividualità e test per innescare alimenti in 3 facili test

Per scoprire cibi trigger che potrebbero espellere la chetosi, eseguirai 3 test del chetone e 3 del glucosio tutti in un giorno per vedere se il cibo che mangi durante il test influisce negativamente sui livelli di chetone e glucosio e quindi ostacola la tua capacità di raggiungere chetosi ottimale.

 

Strumenti richiesti:

Metro Keto-Mojo

3 strisce di chetoni

3 strisce di glucosio

3 lancette

GKI Meter

Test 1 e #8211; Il tuo preprandiale (prima di mangiare) Baseline per chetoni e glucosio

Lo scopo di questo test è di ottenere la lettura preprandiale (prima di mangiare) o di base. Ne hai bisogno in modo da poterlo confrontare con i risultati che ottieni dopo aver mangiato il cibo in questione. Il momento migliore per condurre questo test è a digiuno, prima di colazione o almeno 3 ore dopo l'ultimo pasto (o 3 ore dopo qualsiasi pasto). Per una guida dettagliata ai test, fai clic qui.

• Registra le tue letture.

 

Test 2 e #8211; Il test postprandiale che suggerisce la tua reazione a un alimento in questione

Lo scopo di questo test è di introdurre un alimento in questione nella tua dieta e vedere come il tuo corpo risponde 60 minuti dopo. È meglio mangiare SOLO il cibo in questione, se possibile. Più ingredienti si mescolano con esso, più variabili nell'equazione. Suggeriamo di mangiare la dimensione della porzione raccomandata o tipica per quel cibo. Se stai provando uno snack cheto, mangia le dimensioni della porzione sulla confezione.

• Registra le tue letture con ogni test e il cibo che hai mangiato, comprese le dimensioni della porzione.

 

Test 3 e #8211; Il test postprandiale che ti dice cosa devi sapere sul cibo in questione

Questo è il test che ti consente di vedere quanto velocemente i tuoi chetoni e glucosio si riprendono (o non) dal cibo che hai mangiato. Aspetta almeno due, idealmente tre ore dopo aver mangiato.

• Registra le tue letture.

Valutare i risultati

• In generale, è bene evitare cibi che causano un aumento dei livelli di glucosio nel sangue di oltre 30 mg / dL dal test di base al test di 60 minuti o non avvicinarsi ai risultati di base o preprandiali dopo 3 ore.

• Per quanto riguarda i livelli di chetoni, generalmente non si desidera una goccia superiore a 0,5-1 mmol / L e si desidera tornare alla linea di base entro il segno delle 3 ore. Ci sono alcuni alimenti che possono causare un aumento dei livelli di chetoni a causa del loro alto contenuto di grassi come olio MCT, crema pesante e olio di cocco.

• Se i risultati non rientrano nell'intervallo accettabile, ma il cibo che stai testando è importante per te, puoi ripetere il test con una porzione più piccola per vedere se il tuo corpo risponde meglio o semplicemente decidere che il cibo è fuori dal menu per assicurarti di mantenere chetosi.

• È possibile consentire un po 'di clemenza sulla perdita di chetoni se la glicemia non aumenta di oltre 30 mg / dl e si avvicina al basale dopo 3 ore. In ogni caso, è probabile che si verifichino cibi trigger qua e là durante il viaggio e potrebbero essere molto diversi dalle altre persone. Testare chetoni e glucosio ti fornisce le informazioni necessarie per ottimizzare e personalizzare il tuo stile di vita chetonico.

Le letture chetoniche

I chetoni non devono scendere più di 0,5-1,0 mmol e
dovrebbe tornare al basale in 3 ore.

Testing For Bio-Individuality

Le tue letture del glucosio

Il glucosio non deve aumentare di oltre 30 mg / dL e
dovrebbe tornare al basale in 3 ore.

Testing For Bio-Individuality

cta-booklet

Non nella nostra mailing list?
Iscriviti e ricevi 3 ricette facili e gourmet per la cena Keto-Mojo!

Noi di Keto-Mojo crediamo nella condivisione, condividendo importanti notizie, scienza e studi sulla comunità di cheto, fantastiche ricette di cheto, prodotti che amiamo e profili delle persone che ci ispirano.

Unisciti ora alla nostra community e ottieni 3 ricette esclusive non presenti sul nostro sito web.

Show Buttons
Hide Buttons
X