La dieta cheto può rendere più efficaci la chemio e altri trattamenti contro il cancro

Dicembre 04, 2020

Jocelyn Aguilar si è sentita talmente male dopo il primo dei quattro cicli di chemioterapia programmati da aver pensato di smettere.

Non aveva alcun cancro rilevabile dopo essere stata sottoposta a doppia mastectomia per cancro al seno, quindi la chemioterapia era un trattamento opzionale che Aguilar, 37 anni al momento della diagnosi nell’ottobre 2019, aveva scelto per ridurre il rischio di recidiva.

Alla fine decise di continuare perché, a partire dal ciclo successivo di chemioterapia, avrebbe contribuito a testare una strategia controintuitiva ma promettente per ridurre gli effetti collaterali della chemioterapia e aumentare il suo potere di lotta contro il cancro: una dieta a bassissimo contenuto calorico progettata per imitare gli effetti del digiuno.

“Nelle settimane in cui avrei dovuto sottopormi alla chemio quel venerdì, ho ricevuto quattro scatole di cibo etichettate martedì, mercoledì, giovedì e venerdì. L'unico cibo che mangiavo in quei giorni proveniva dalla scatola di quel giorno. Sabato mattina mi sono svegliato e sono tornato a mangiare normalmente", dice Aguilar, un'infermiera che lavora presso l'Università della California del Sud (USC), dove si è svolto lo studio.

"Il dolore che ho provato durante il primo ciclo di chemio, prima del digiuno, era così terribile che non pensavo di poter andare avanti", dice Aguilar, che ha descritto la sensazione come dolori e dolori su tutto il corpo. “Con il digiuno c’erano ancora alcuni effetti, ma non erano così gravi. È stata un’enorme differenza”.

Clicchi QUI leggere di più

libretto cta

Ottieni il nostro eBook GRATUITO con ricette keto e la newsletter via e-mail!

Creiamo ricette cheto davvero eccezionali, le testiamo per assicurarci che funzionino nella tua cucina e te le consegniamo direttamente!

X