fbpx

Test per la chetosi: la differenza tra sangue, respiro e urina

Se stai digiunando o seguendo una dieta povera di carboidrati, paleo o chetogenica, stai limitando i carboidrati e molto probabilmente stai producendo alcuni chetoni. Ma sei in uno stato di chetosi nutrizionale dove trarrai maggiori benefici? E a quale livello di chetosi sei? L'unico modo per saperlo è testare. Sembra abbastanza semplice, giusto? Bene, lo è, una volta compresi i vari modi per testare i chetoni e imparare come ottenere i risultati più accurati. Ed è quello che imparerai qui. 

Perché testare i chetoni?

Una dieta chetogenica è specifica; il punto è mangiare cibi che ti coinvolgono chetosi e ti tengo lì. Ma non è solo il consumo di cibi chetogeni che influenza i livelli di chetoni. La quantità di cibo che mangi e le tue reazioni specifiche a cibi e attività possono influire sui livelli di chetoni e glicemia, che a loro volta possono influire sul successo con la chetosi. Ciò significa che puoi fare tutto "bene" e fare ancora fatica a raggiungere i livelli di chetosi che desideri. L'unico modo per scoprirlo è testare i livelli di chetoni. 

Il monitoraggio dei chetoni ti dà un'idea di come il tuo corpo sta rispondendo. Ti dà anche indizi e l'opportunità di modificare un po 'di più la tua dieta. Forse vuoi modificare i tuoi carboidrati o vuoi farlo  identificare i cibi triggerIl test ti consente di vedere in che modo piccoli aggiustamenti influiscono sui risultati e ti consente di scoprire quali alimenti hanno il maggiore impatto sui livelli di chetoni, buoni e cattivi. O forse vuoi vedere come i livelli di chetoni rispondono a vari stimoli, come l'esercizio o il consumo di un tipo specifico di zucchero keto-friendly. Ancora una volta, l'unico modo per scoprirlo è testare. 

Ma quale test è il migliore per i risultati più affidabili? Sono esami del sangue? test del respiro o test delle urine? La risposta inequivocabile è il test del chetone del sangue; è il gold standard per testare i chetoni. Ecco perché:

Tre tipi di chetoni

Su cheto, il tuo corpo produrrà tre tipi di corpi chetonici. È importante capire le loro differenze perché ogni metodo di test misura qualcosa di diverso & #8211; i test delle urine misurano l'acetoacetato, i test del respiro misurano l'acetone e gli esami del sangue misurano il beta-idrossibutirrato.  

 

  • Acetoacetato (AcAc): Quando il glucosio non è più disponibile come fonte primaria di combustibile, il grasso viene scomposto dal fegato in acidi grassi, che vengono ulteriormente scomposti in corpi chetonici. L'acetoacetato è il primo corpo chetonico che viene prodotto e versato nelle urine, specialmente nelle prime fasi della chetosi, ma raramente nelle fasi successive.

 

  • Acetato (acetone): acetoacetato, l'acido beta-cheto più semplice, viene convertito in beta-idrossibutirrato (BHB) o acetone (aka acetato). L'acetone è il corpo chetonico meno abbondante e viene espirato attraverso i polmoni come prodotto di scarto piuttosto che usato come fonte di combustibile. A volte viene chiamato chetone "di scarico".

 

  • Beta-idrossibutirrato (BHB): BHB è il corpo chetonico più prevalente e stabile nel sangue e viene prontamente trasportato nelle cellule per essere utilizzato come combustibile. Può alimentare la maggior parte del fabbisogno energetico del cervello insieme a organi e muscoli e rappresenta circa 70% dell'energia chetonica disponibile. 

 

Ora che conosci i tre tipi di chetoni, passiamo in rassegna i vari metodi di test, quale tipo di chetoni testano e quali risultati sono sempre più precisi.

Strisce di urina: il controllo di sicurezza per i diabetici

Le strisce di urina sono ampiamente disponibili nelle farmacie e nei supermercati. Questi funzionano immergendo la striscia in un campione di urina per alcuni secondi e confrontando il colore della striscia con i colori sulla confezione per determinare la concentrazione di chetoni nelle urine (i risultati vanno da nessun chetone a quantità altamente concentrate). Più scuro è il colore, più chetoni sono presenti nelle urine. 

Le strisce di urina sono state progettate principalmente per monitorare i chetoni diabetici al fine di impedire ai diabetici di entrare inconsapevolmente chetoacidosi. Da non confondere con la chetosi nutrizionale, la chetoacidosi è uno stato metabolico molto grave causato dalla carenza di insulina che si verifica quando sono presenti alti livelli di chetoni con livelli di glucosio molto elevati. Di conseguenza, le strisce di urina sono efficaci nell'aiutare i diabetici a evitare uno stato pericoloso. Tuttavia, perché misurano le strisce di urina eccesso o chetoni escreti nelle urine, sono inaccurati nel determinare la chetosi nutrizionale e quanto bene il tuo corpo utilizza i chetoni come combustibile. 

Durante la prima transizione verso la chetosi, a volte il corpo produrrà un eccesso di chetoni dell'acetoacetato, che compariranno nelle urine e nei test delle strisce urinarie. Se ricevi una lettura per i chetoni alti all'inizio con una striscia di urina, potresti eccitare che stai ricevendo una lettura del tuo livello di chetosi. Sfortunatamente, non è così: la lettura è semplicemente un indicatore del eccesso chetoni che stai facendo pipì, non un resoconto accurato del tuo livello di chetosi (chetoni nel sangue). Prova lo stesso test alcune settimane dopo, mantenendo una dieta cheto e il tuo test delle urine potrebbe non rivelare chetoni, anche se sei effettivamente in chetosi. Man mano che il tuo corpo si adatta al grasso, converte i corpi chetonici in modo più efficiente ed è meno probabile che li espellano. 

La precisione può anche essere influenzata dal tuo livello di idratazione; vari livelli di idratazione possono portare a risultati incoerenti. Inoltre, le letture sono in qualche modo soggettive quando si confronta il colore sulla striscia con il colore sulla confezione. E la lettura che ottieni non è una lettura al momento, è la somma dei chetoni presenti dall'ultima minzione.

Le strisce sono generalmente buone solo per 30 giorni dalla data di apertura della fiala poiché sono molto sensibili all'aria e all'umidità, quindi se acquisti strisce di urina, acquista solo ciò che userai tra 30 giorni.

In conclusione: le strisce di urina sono ottime per il loro scopo primario di sicurezza medica: monitorare i chetoni delle urine per i diabetici al fine di prevenire la chetoacidosi diabetica. Tuttavia, non sono accurati per misurare la chetosi nutrizionale e sono punti di dati soggettivi.

Test del respiro: l'indicatore dell'acetone

La chiave per comprendere il test del respiro è capire come vengono metabolizzati i chetoni nel corpo. I respiratori testano il respiro acetone (parti per milione) in modo non invasivo. La produzione di acetone è un sottoprodotto del processo di metabolismo dei grassi. A causa delle sue piccole dimensioni, l'acetone appare nel respiro espirato.

Esistono fattori esterni che possono influenzare il tuo livello di acetone e potrebbero causare guasti o intasamenti dei sensori, tra cui: mentine per il respiro, gomme da masticare, alcuni sostituti dello zucchero, tabacco ed e-sigarette, gocce per la tosse, balsamo per le labbra, collutorio, dentifricio, cibi come aglio, bevande come alcool, caffè, tè verde e bevande fermentate, droghe come disulfiram, soluzioni detergenti, spray disinfettanti e fattori ambientali come la temperatura del respiro. Infine, i livelli di acetone possono anche variare a seconda del livello di attività e dell'ora del giorno, semplicemente a causa di come si respira e della frequenza respiratoria; questo può influire sul modo in cui i nostri livelli di acetone si riflettono nel nostro respiro. 

È importante considerare quanto segue durante il test del respiro: calibrazione del dispositivo, scadenza del sensore, tecnica del respiro e condizioni ambientali. A causa della loro sensibilità per il guasto del sensore, è importante essere in grado di calibrare il misuratore su un controllo noto. I requisiti di calibrazione e la frequenza di calibrazione variano in base al produttore del dispositivo. (Ad esempio: potrebbe essere necessario un firmware o gas specifico da calibrare o un processo e una frequenza consigliati). I sensori di acetone del respiro scadono a causa della frequenza e della temperatura del test, quindi fai sempre riferimento al programma di sostituzione del sensore raccomandato dal produttore per assicurarti di lavorare con un prodotto attuale. 

Gli schemi respiratori ripetibili sono importanti per ottenere campioni di respiro accurati e affidabili; le tecniche di inspirazione (ipoventilazione) ed espirazione (iperventilazione) variano da dispositivo a dispositivo. Per la migliore scommessa con un misuratore del test del respiro, cerca le marche di misuratori che testano regolarmente l'accuratezza clinica dei loro sensori rispetto a uno spettrometro di massa.

In conclusione: il test del respiro misura l'acetone, che è il sottoprodotto della decomposizione dell'acetoacetato e non una misura dei chetoni che il tuo corpo utilizza come combustibile. Le letture possono anche variare in base a molte variabili. Se si sceglie un misuratore del respiro, assicurarsi di sceglierne uno che consenta di sostituire il sensore e che sia in grado di calibrare su un controllo noto. Altrimenti, potresti finire con un fermacarte costoso.

Il misuratore di sangue: il gold standard nella misurazione dei chetoni

Il test del chetone del sangue fa esattamente quello che sembra: verifica il livello di chetoni nel sangue. È facilmente condotto a casa con un misuratore di chetoni nel sangue e dà risultati in modo rapido e preciso. In realtà, è di gran lunga il test più accurato per misurare il livello di chetosi. 

Il misuratore di sangue misura il beta-idrossibutirrato, un corpo chetonico sintetizzato nel fegatoe la forma più attiva di chetoni nel sangue. Il beta-idrossibutirrato è il chetone principale utilizzato dall'organismo nella chetosi ed è quindi il più importante da misurare. Il numero che si registra sul tuo misuratore di sangue quando esegui il test riflette il livello di chetoni nel tuo corpo, proprio allora e lì. Consideralo il tuo serbatoio del carburante. Nessuna stima, nessuna decodifica, solo un'accurata lettura del chetone del sangue.  

Bottom line: Il misuratore di sangue è il gold standard per misurare il livello di chetosi perché misura il corpo chetonico predominante usato come combustibile per il corpo. È una misurazione quantitativa che fornisce approfondimenti in tempo reale sul tuo metabolismo e considerati di più preciso di tutti i metodi di prova.

L'ultima parola

Che si tratti di testare i chetoni per confermare l'efficacia di un piano nutrizionale, di esercizio o di benessere, il modo più accurato e affidabile per testare accuratamente i livelli di chetoni è con un misuratore di sangue. Sebbene i test delle urine e del respiro mostrino chetoni, questi test non forniscono rappresentazioni accurate dei livelli di chetoni nel sangue e non testano il giusto tipo di chetoni. Questa inesattezza può portare a false conclusioni sulla presenza o meno della chetosi, nonché a una falsa comprensione del modo in cui il corpo risponde a diverse variabili durante una dieta o terapie chetogeniche. 

Guarda questo video mentre Thomas DeLauer, Celebrity Trainer e Health Author spiegano la differenza tra sangue, respiro e strisce di urina. 

 

Riferimenti

cta-booklet

Non nella nostra mailing list?
Iscriviti e ricevi 3 ricette facili e gourmet per la cena Keto-Mojo!

Noi di Keto-Mojo crediamo nella condivisione, condividendo importanti notizie, scienza e studi sulla comunità di cheto, fantastiche ricette di cheto, prodotti che amiamo e profili delle persone che ci ispirano.

Unisciti ora alla nostra community e ottieni 3 ricette esclusive non presenti sul nostro sito web.

Show Buttons
Hide Buttons
X