fbpx

La dieta cheto è una dieta a basso contenuto di carboidrati, moderata di proteine e ricca di grassi che molte persone seguono per dimagrire e ragioni terapeutiche, nonché per aumentare l'energia, ridurre lo zucchero nel sangue e altri benefici per la salute. Ma cosa succede se non hai la cistifellea? Puoi ancora fare la dieta cheto dopo la rimozione della cistifellea?

Questa è una domanda comune, dato il contenuto di grassi più elevato della dieta cheto e la raccomandazione generale di una dieta a basso contenuto di grassi per le persone a cui è stata asportata la cistifellea. Tuttavia, la risposta è sì, puoi seguire una dieta cheto dopo esserti ripreso da un intervento chirurgico di rimozione della cistifellea. Ma ci sono alcuni passaggi importanti che devi compiere per assicurarti di farlo in modo felice e sano. 

Qual è lo scopo della tua cistifellea?

La cistifellea è una piccola sacca situata appena sotto il fegato. La sua funzione principale è quella di immagazzinare la bile (un fluido verde che aiuta con la digestione dei grassi) e coadiuvare la digestione dei grassi. La cistifellea non produce bile. Il fegato lo produce; la cistifellea lo immagazzina. Chirurgia della cistifellea (aka rimozione della cistifellea o a colecistectomia), a volte è raccomandato dal punto di vista medico quando sono presenti calcoli biliari che causano dolore addominale e crampi.

Cosa succede quando non hai una cistifellea e mangi grasso?

Immediatamente dopo una colecistectomia, devi mangiare con attenzione per aiutare il tuo corpo ad adattarsi a operare senza una cistifellea. I liquidi chiari sono ottimi, così come alcuni cibi solidi, in particolare cibi sani a basso contenuto di grassi.

Una volta che il tuo corpo si sarà abituato, sarai in grado di aggiungere più diversità, incluso più grasso. Tuttavia, poiché non c'è bile immagazzinata nel tuo corpo, potresti provare diarrea e disagio. Di conseguenza, alcuni medici consigliano di continuare a mitigare gli effetti collaterali seguendo una dieta a basso contenuto di grassi composta da molti piccoli pasti con proteine magre, cereali integrali e verdure. È meglio evitare cibi piccanti finché i movimenti intestinali non si normalizzano; anche in questo caso potrebbero non funzionare per te.

Anche molto tempo dopo il recupero, senza una cistifellea, la bile non è immediatamente disponibile quando si mangiano cibi grassi (si pensi a cibi fritti, alcune carni rosse e latticini, in particolare latticini ricchi di grassi come il gelato, ecc.), Quindi il fegato deve lavorare più difficile produrre più bile. Ciò significa che chiunque non abbia una cistifellea fa affidamento sul proprio fegato per accelerare ogni volta che consuma grassi. 

Poiché una dieta cheto è più ricca di grassi sani, è importante stimolare l'assunzione di cibi ad alto contenuto di grassi se stai mangiando cheto e non hai la cistifellea. Altrimenti, puoi consumare troppi grassi troppo velocemente e il fegato potrebbe avere difficoltà a produrre abbastanza bile. Questo non è immediatamente pericoloso per la vita, ma può provocare spiacevoli effetti collaterali, come diarrea o disturbi gastrointestinali (crampi, gas, gonfiore e altro). Inoltre, poiché non digerisci completamente i grassi che stai mangiando, potresti non ricevere abbastanza nutrienti. Pertanto, ti consigliamo di adottare ulteriori misure per assicurarti di poter digerire i grassi e ottenere i nutrienti dai grammi giornalieri di grassi che consumi mentre ti godi uno stile di vita cheto senza cistifellea. 

Come digerire il grasso con una dieta cheto senza cistifellea

Gestire i grassi con una dieta cheto senza cistifellea non è difficile. Richiede solo un'alimentazione ponderata e ascolto dei seguenti semplici consigli:

Trova il tuo punto debole personale di quanto grasso devi consumare per rimanere in chetosi.

Sebbene la cheto sia una dieta più ricca di grassi, potresti essere in grado di mangiare meno grassi di quanto pensi e rimanere in chetosi. Potrebbe anche essere più facile se mangi pasti piccoli e frequenti piuttosto che pasti abbondanti.

Nel caso di cheto senza cistifellea, meno grasso è meglio perché meno grasso mangi, meno sforzo sul tuo fegato per aiutarlo a elaborarlo. Tuttavia, per generare i benefici dello stile di vita cheto, dovrai assicurarti di mangiare abbastanza grassi rimanere in chetosi. 

Per scoprire il tuo punto debole per il consumo di grassi, dovrai farlo misura frequentemente i tuoi chetoni e aggiusta la tua dieta nel miglior modo possibile per rimanere saldamente in chetosi riducendo al minimo i cibi grassi (pensa a grassi buoni come salmone e avocado piuttosto che cibi grassi e cibi grassi come il cavolfiore fritto). Se i tuoi chetoni rimangono tra 1,0 mmol / L e 3,0 mmol / L consumando meno grassi, sei decisamente in chetosi. 

Mangia fibre solubili insieme a tutti i grassi.

La fibra solubile attira l'acqua nel colon in modo da digerire un po 'più lentamente, il che impone meno lavoro al fegato. Alcune buone fonti di cheto di fibra solubile includono:

    • Cavoletti di Bruxelles: 2 grammi di fibra solubile per 1/2 tazza
    • Avocado: 2,5 grammi di fibra solubile per 1/2 avocado
    • Broccoli: 1,5 grammi di fibra solubile per 1/2 tazza
    • Semi di girasole: 1 grammo di fibra solubile per 1/4 di tazza 
    • Nocciole: 1,1 grammi di fibra solubile per 1/4 di tazza 

Sebbene riteniamo che sia meglio ottenere la tua fibra solubile da cibi integrali, come quelli sopra elencati, puoi anche prendere un integratore di fibre solubili. Indipendentemente da ciò, una dieta ricca di fibre fa bene a tutti. 

Modula i tipi di grassi che consumi.

Gli acidi grassi a catena lunga (come grassi animali, olio d'oliva e olio di noce di macadamia) richiedono la bile, ma i trigliceridi a catena media (MCT) no. Gli MCT sono estratti dall'olio di palmisti e dall'olio di cocco e Olio MCT viene assorbito rapidamente, senza bisogno di assistenza alla cistifellea. Questo è uno dei motivi per cui Olio MCT è popolare nella comunità del cheto, è facilmente digeribile. Puoi anche ottenere MCT in forma in polvere per caffè e frullati, che è ancora più delicato sullo stomaco dell'olio MCT. 

Prendi integratori che aiutano con la digestione dei grassi.

Esistono numerosi integratori che possono aiutare il tuo sistema digestivo a digerire i grassi:

Enzimi digestivi: Potete trovare enzimi digestivi cheto-specifici, che contengono pancreatina, un enzima che aiuta a scomporre i grassi. La pancreatina non solo ti aiuterà a digerire il grasso, ma può anche aiutarti ad assorbire e sfruttare meglio le vitamine liposolubili A, D, E e K. 

Sali biliari: I sali biliari sono prodotti nella cistifellea e aiutano il corpo ad assorbire meglio le vitamine liposolubili A, D, E e K, oltre a aiutare a ridurre la bile prodotta dal fegato in modo che funzioni in modo più efficiente. I sali biliari possono anche aiutare a ridurre il rischio di calcoli renali. Un modo per integrare i sali biliari senza cistifellea è prendere un integratore di bile di bue. Bile di bue, tradizionalmente usata nella medicina cinese, contiene sali biliari ed enzimi lipasi e amilasi che aiutano a scomporre ed emulsionare il grasso in modo che possa essere digerito più facilmente.

Scopri di più sul cheto senza cistifellea da questo rapido video

L'ultima parola

La cistifellea aiuta il corpo a elaborare i grassi immagazzinando e rilasciando la bile, che emulsiona (o scompone) i grassi durante la digestione. Senza una cistifellea, il fegato lavora di più per produrre la bile per aiutarti a digerire i grassi e un consumo eccessivo di grassi può provocare diarrea, mal di stomaco o entrambi. Tuttavia, puoi goderti una dieta cheto senza cistifellea se modifichi la dieta cheto per scoprire quanto poco grasso puoi consumare rimanendo in chetosi. Un altro aiuto è l'olio MCT ricco di grassi o la polvere di olio MCT, che viene rapidamente assorbito senza bile. Anche il consumo di fibre solubili aiuta, così come l'assunzione di enzimi digestivi e sali biliari.

 

 

Riferimenti

cta-booklet

Non nella nostra mailing list?
Iscriviti e ricevi 3 ricette facili e gourmet per la cena Keto-Mojo!

Noi di Keto-Mojo crediamo nella condivisione, condividendo importanti notizie, scienza e studi sulla comunità di cheto, fantastiche ricette di cheto, prodotti che amiamo e profili delle persone che ci ispirano.

Unisciti ora alla nostra community e ottieni 3 ricette esclusive non presenti sul nostro sito web.

Show Buttons
Hide Buttons
X