fbpx

Se hai recentemente iniziato una dieta cheto e stai sperimentando palpitazioni cardiache, non sei solo. Le palpitazioni cardiache o l'aumento della frequenza cardiaca possono essere un effetto collaterale comune del passaggio dalla dieta americana standard ricca di carboidrati a una dieta più ricca di grassi, moderata in proteine e molto bassa in carboidrati. Le palpitazioni cardiache possono sembrare spaventose, ma se le stai vivendo a causa di una transizione cheto, ci sono alcune cose che puoi fare per fermarle o impedirle del tutto. 

Cosa sono le palpitazioni cardiache?

Le palpitazioni cardiache possono sembrare un cuore che corre o una sensazione svolazzante nel cuore. Esistono diverse possibili cause di palpitazioni cardiache, tra cui stress, esercizio fisico intenso, caffeina, condizioni ormonali e farmaci. Ci sono anche cause che potrebbero essere di interesse medico, quindi se si verificano palpitazioni cardiache, è importante consultare il proprio medico, anche se si pensa che sia in relazione alla transizione cheto. 

Nel contesto di una dieta cheto, le palpitazioni cardiache sono uno dei tanti sintomi delinfluenza cheto, "Che include una varietà di spiacevoli effetti collaterali che possono verificarsi mentre il tuo corpo sta passando dall'uso di glucosio (zucchero / carboidrati) per l'energia all'utilizzo di grassi per energia. 

Quali sono le cause palpitazioni cardiache sulla dieta cheto?

Quando si passa al cheto, le palpitazioni cardiache sono generalmente dovute a disidratazione o carenza di minerali. Ecco perché:

  • Disidratazione

    Quando riduci il consumo di carboidrati, il tuo corpo produce meno insulina e consuma le sue riserve di glicogeno. Quando ciò accade, il tuo corpo espelle più acqua con il glicogeno (motivo per cui tendi a perdere peso in acqua rapidamente sul cheto). La rapida perdita di peso dell'acqua può causare disidratazione e la disidratazione può ispirare palpitazioni cardiache.

  • Carenza minerale

    Come abbiamo detto, quando riduci il consumo di quasi tutti i carboidrati, produci meno insulina (l'insulina elabora il glucosio nei carboidrati). Con meno insulina nel tuo sistema, i reni espellono più sodio, il che può far sbilanciare i tuoi elettroliti essenziali.

I tre elettroliti primari che possono essere colpiti durante la transizione verso il cheto sono sodio, potassio e magnesio. Sodio, potassio e magnesio sono tutti minerali essenziali per il tuo cuore. Secondo Il manuale Merck per i consumatori, Alcuni minerali - specialmente i macrominerali (minerali di cui il corpo ha bisogno in quantità relativamente grandi) - sono importanti come elettroliti. Gli elettroliti sono minerali che trasportano una carica elettrica quando vengono dissolti in un liquido come il sangue. Gli elettroliti nel sangue aiutano a regolare la funzione nervosa e muscolare e mantengono l'equilibrio acido-base e l'equilibrio dell'acqua. "

Cosa fanno questi minerali? Un sacco!

  • SODIO:

    Il sodio è un minerale essenziale che si trova nel fluido intracellulare delle cellule. Il sodio aiuta le cellule a mantenere l'omeostasi, regola i liquidi, equilibra altri elettroliti, regola la pressione sanguigna ed è cruciale per la carica elettrica delle cellule muscolari e nervose, trasportando i nutrienti attraverso le membrane cellulari. Non tutto il sale è creato uguale. Assicurati di ottenere il sale più sano e di buona qualità senza agenti antiagglomeranti, come ad esempio Sale marino dell'Himalaya.

  • POTASSIO:

    Il potassio è un minerale essenziale in cui molti di noi sono in realtà molto carenti ed è un grande minerale per la "salute del cuore". Questo minerale è fondamentale per l'eccitabilità del muscolo cardiaco, motivo per cui una carenza può contribuire alle palpitazioni cardiache (note anche come aritmie cardiache). Solo il tre percento degli americani soddisfa l'adeguata assunzione di potassio e l'assunzione media americana è poco più della metà dei fabbisogni. Un'altra importante funzione del potassio è la regolazione della pressione sanguigna diminuendo il riassorbimento del sodio, motivo per cui quando il sodio è sbilanciato, anche il potassio può essere. Inoltre, i moderni alimenti trasformati hanno significativamente meno potassio rispetto agli alimenti integrali, quindi molte persone “sane” sperimentano ancora bassi livelli di potassio e palpitazioni cardiache correlate.

  • MAGNESIO:

    Il magnesio è un terzo minerale essenziale direttamente correlato all'eccitabilità e alla contrazione dei muscoli, incluso il muscolo cardiaco. È responsabile del mantenimento di normali quantità di elettroliti all'interno delle cellule del muscolo cardiaco ed è un minerale in cui molti di noi sono carenti. Proprio come il potassio, i nostri alimenti moderni sono carenti di magnesio e la carenza di magnesio è associata a crampi muscolari, insonnia, palpitazioni cardiache e affaticamento.

Come rimediare o prevenire le palpitazioni cardiache legate al cheto

Le palpitazioni cardiache legate al cheto sono di solito vissute solo durante la transizione verso uno stile di vita chetogenico. Questo è quando i tuoi elettroliti hanno maggiori probabilità di diventare sbilanciati. Ciò significa che mentre si regola, questi sintomi dovrebbero risolversi. Tuttavia, una parte della regolamentazione consiste nell'equilibrare i tuoi elettroliti e ci sono modi molto semplici per farlo:

  • Bevi acqua salata.

    Se la disidratazione è la causa, l'idratazione è la cura! Aggiungi sale himalayano alla tua acqua (un pizzico); aiuterà a mantenere equilibrati i tuoi minerali essenziali e forse anche a prevenire i sintomi dell'influenza cheto mentre il corpo si sta adeguando alla sua nuova fonte di energia. Puoi anche bere un po 'di succo di sottaceto per un rapido sollievo!

  • Consumare magnesio e verdure ricche di potassio.

    Il cavolfiore, gli spinaci, i broccoli e le verdure a foglia verde sono tutte verdure cheto-amichevoli che contengono questi importanti minerali. 

  • Aggiungi un supplemento di goccia minerale che contiene tutti gli elettroliti e minerali essenziali.

    Molti esperti di cheto consigliano di prendere a supplemento durante la transizione verso uno stile di vita cheto, soprattutto perché aiuterà a prevenire i sintomi dell'influenza cheto. 

  • Valuta di prendere a supplemento di magnesio per mantenere alti i livelli di magnesio.

    Il magnesio è un minerale in cui molti di noi sono carenti e può essere difficile ottenere dalla nostra dieta da solo, poiché il suolo moderno tende ad essere impoverito in magnesio (da pesticidi e allevamento eccessivo). Quindi, prendendo a supplemento di magnesio può darti la tranquillità che stai diventando abbastanza, soprattutto se sei in keto e conduci uno stile di vita attivo, che può facilmente esaurire il magnesio. 

L'ultima parola

Sebbene sperimentare palpitazioni cardiache sul cheto possa essere snervante, sappi che passerà una volta che il tuo corpo si adatta. Nel frattempo, ricordati di bere acqua durante il giorno e di mantenere in equilibrio i tuoi minerali; elettroliti bilanciati aiutano a mantenere una normale contrazione e ritmo del muscolo cardiaco.

 

Keto-Mojo partecipa ad alcuni programmi di affiliazione e alcuni dei link sopra genereranno una piccola commissione se effettui un acquisto tramite un link di prodotto sul nostro sito. Ciò non comporta alcun costo per l'utente e tutti i proventi vanno direttamente alla Fondazione no-profit Ketogenic [501 (c) 3 in sospeso] per fornire assistenza nella formazione della missione e nella ricerca sulla dieta e lo stile di vita chetogenici. Keto-Mojo non beneficia in alcun modo di questi collegamenti.

Riferimenti

cta-booklet

Non nella nostra mailing list?
Iscriviti e ricevi 3 ricette facili e gourmet per la cena Keto-Mojo!

Noi di Keto-Mojo crediamo nella condivisione, condividendo importanti notizie, scienza e studi sulla comunità di cheto, fantastiche ricette di cheto, prodotti che amiamo e profili delle persone che ci ispirano.

Unisciti ora alla nostra community e ottieni 3 ricette esclusive non presenti sul nostro sito web.

Show Buttons
Hide Buttons
X