Non è raro provare voglie di cibo quando si passa da una dieta ricca di carboidrati a una dieta cheto. Le voglie possono verificarsi per diversi motivi, tra cui carenze nutrizionali, stress, sonno inadeguato e cambiamenti nei livelli di zucchero nel sangue. Tuttavia, il motivo più comune per provare voglie con la dieta cheto è che il tuo corpo è ancora abituato a correre con il glucosio. Mentre ti stai adattando al cheto, stai limitando il glucosio ma non sei completamente attivo e funzionante con i chetoni. Questo lascia il tuo corpo un po 'confuso su dove trovare il suo carburante. Il risultato? Voglie di carboidrati. Il passaggio all'uso di chetoni (grassi) come carburante richiede tempo (in genere una settimana o due, forse anche di più). Una volta eseguita la transizione, probabilmente scoprirai di non provare più voglie di cibo! Fino a quando non sarai completamente adattato al cheto, tuttavia, vorrai alcuni suggerimenti e trucchi per affrontare quelle fastidiose voglie; Continuate a leggere per saperne di più. 

Come frenare le voglie

Ecco la buona notizia; mentre le voglie possono essere irritanti, sono assolutamente gestibili. Usa queste quattro linee guida per calmare e prevenire le tue voglie prima che ti buttino fuori strada. 

#1 Mangia molti grassi e proteine

Grassi e proteine sono i tuoi amici su cheto. Mentre i grassi sono chiaramente una pietra angolare della dieta cheto, le proteine aiuteranno a mantenere stabile il livello di zucchero nel sangue e indurranno un senso di sazietà. Se hai voglie, potrebbe essere che stai risparmiando su uno di questi due macronutrienti essenziali. In caso di dubbio, soprattutto all'inizio, assicurati di avere degli snack ad alto contenuto di grassi e proteine.

#2 Mangia regolarmente

Il modo migliore per gestire i problemi con la glicemia (un fattore scatenante comune delle voglie) è assicurarti di mangiare regolarmente. Se ti fai diventare troppo affamato, la tua ferma determinazione a seguire una dieta cheto può rapidamente trasformarsi in un bisogno immediato di cibo. Se stai lottando con le voglie, mangia almeno tre pasti al giorno, con uno spuntino o due se necessario. 

#3 Riposati a sufficienza

La causa numero uno delle voglie non legate al cibo è il sonno inadeguato. Quando non dormi abbastanza, gli ormoni della fame del tuo corpo si confondono e si squilibrano, lasciandoti desiderare i dolci. In effetti, la ricerca mostra che solo una notte di privazione del sonno può aumentare i livelli dell'ormone grelina, responsabile dell'appetito e della fame.

#4 Prova alternative cheto-amichevoli

Se hai davvero voglia di un cibo specifico come brownies, biscotti, cupcakes o qualsiasi altro cibo apparentemente off-limit, puoi provare un'alternativa cheto-friendly. Con la popolarità della dieta cheto, puoi trovare più keto-friendly ricette per dolci che mai. La maggior parte delle ricette sostituisce la farina di frumento con una farina a base di noci e include alternative di zucchero come l'eritritolo e il frutto del monaco.

#5 Verificare la presenza di carenze nutritive

Quando il tuo corpo è povero di alcuni nutrienti, può provocare voglie. Un esempio comune di questo è come le donne tendono a desiderare il cioccolato (ricco di magnesio) durante il loro periodo. Bassi livelli di magnesio possono aumentare i sintomi della sindrome premestruale e quindi, il desiderio di cibo ricco di magnesio avrebbe senso, poiché il corpo di una donna cerca di riequilibrarsi.

Se pensi che le tue voglie possano derivare da carenze nutritive, parla con il tuo medico in merito ai test per le carenze.

#6 Gestisci il tuo stress

Sperimentare un alto livello di stress è direttamente associato ai cambiamenti nel comportamento alimentare. Il mangiare compulsivo e l'eccesso di cibo spesso derivano da una tensione emotiva non gestita, che può essere la causa delle voglie.

Se hai molto stress nella tua vita e scopri che il tuo conforto è il cibo, cercare di gestire lo stress e anticipare l'impulso di calmarti con il cibo è la soluzione migliore. Alcune tecniche di gestione dello stress includono yoga, meditazione, camminata, diario, respirazione profonda ed esercizio fisico. 

Scambi keto-friendly per voglie di carboidrati

Ecco alcuni eccellenti scambi keto-friendly che puoi goderti quando quelle voglie colpiscono:

Spuntini Keto veloci senza cottura:

  • Invece di patatine, prova cotiche.
  • Invece di formaggio e cracker, prova formaggio e olive o sedano.
  • Invece del mix di tracce, optare per un mix di noci (senza la frutta secca).

E per i cuochi là fuori, ecco alcune fantastiche ricette per calmare la tua voglia di dolci o soddisfare le tue voglie di comfort food:

Ricette salate di Keto:

1. Casseruola di purè di patate al formaggio e cavolfiore

Keto Cheesy Cauliflower Casserole Recipe

[OTTIENI LA RICETTA QUI]

2. Rotoli di formaggio all'aglio con friggitrice ad aria

Keto Air-Fryer Garlic Cheese Rolls Recipe
[OTTIENI LA RICETTA QUI]

3. Casseruola di pollo Enchilada

Keto-Mojo-green chicken enchilada casserole
[OTTIENI LA RICETTA QUI]

4. Keto vodka pasta con salsiccia

Keto Vodka Pasta with Sausage Recipe
[OTTIENI LA RICETTA QUI]

5. Pizza Keto con cime di rapa, funghi e salsiccia

Keto Chicken Broccoli Rabe Recipe
[OTTIENI LA RICETTA QUI]

Ricette dolci di Keto:

1. Cioccolata calda Keto

Keto Hot Chocolate Recipe
[OTTIENI LA RICETTA QUI]

2. Tazze di burro di arachidi al cioccolato

Keto Choc Peanut Butter Cups Recipe
[OTTIENI LA RICETTA QUI]

3. Crostata di mousse di zucca e spezie con crosta di cioccolato e mandorle

Keto Pumpkin Spice Mousse Tart Recipe
[OTTIENI LA RICETTA QUI]

4. Torta al cioccolato senza farina con glassa al cioccolato

Keto Flourless Cake Recipe
[OTTIENI LA RICETTA QUI]

5. Ciambelle alla vaniglia con glassa al cioccolato

Keto Vanilla Donuts with Chocolate Glaze Recipe
[OTTIENI LA RICETTA QUI]

Una parola di cautela nel mangiare molti cibi dolci Keto contenenti alternative allo zucchero 

Non tutto alternative allo zucchero sono creati allo stesso modo. Ad esempio, i dolcificanti come il frutto del monaco e la stevia possono conferire ulteriori benefici per la salute come proprietà antiossidanti e antinfiammatorie. D'altra parte, dolcificanti come il sucralosio e l'aspartame sono stati associati a problemi di salute come cancro, malattie cardiovascolari e disturbi intestinali.

Inoltre, la ricerca mostra che il consumo di alimenti che contengono dolcificanti (anche quelli privi di zucchero) può comunque stimolare una risposta insulinica. A causa della risposta appresa dal consumo di cibi dolci, possono alimentare le tue voglie e portare a mangiare troppo.

Un esempio di ciò sarebbe la forte correlazione osservata tra le persone che consumano bibite dietetiche e l'incidenza della sindrome metabolica. A prima vista, non avrebbe molto senso che la soda dietetica (priva di zucchero) contribuisca alla sindrome metabolica. Tuttavia, a causa del condizionamento del tuo corpo ad aspettarsi calorie insieme a cibi dolci, l'attività metabolica può continuare come se lo zucchero fosse ingerito, anche se non lo era.

Alcune persone stanno bene con le alternative allo zucchero e non hanno problemi con la glicemia. Un modo semplice per scoprire se il tuo corpo tollera le alternative allo zucchero è quello di analisi del sangue per sensibilità al cibo dopo averli consumati.

L'ultima parola

Sebbene le voglie possano sembrare come morire o morire nel momento, hai molti strumenti per combattere quegli impulsi indesiderati e mantenere la rotta. La buona notizia è che dopo che sei diventato cheto-adattato, le tue voglie diminuiranno in modo significativo e i tuoi giorni di lotta con i carboidrati saranno nel retrovisore.

 

Riferimenti

cta-booklet

Non nella nostra mailing list?
Iscriviti e ricevi 3 ricette facili e gourmet per la cena Keto-Mojo!

Noi di Keto-Mojo crediamo nella condivisione, condividendo importanti notizie, scienza e studi sulla comunità di cheto, fantastiche ricette di cheto, prodotti che amiamo e profili delle persone che ci ispirano.

Unisciti ora alla nostra community e ottieni 3 ricette esclusive non presenti sul nostro sito web.

Show Buttons
Hide Buttons
X